Questa è una dimostrazione di NX Open che permette l’abilitazione dell’approccio Simulation-driven Design.

Un modo per abilitare la progettazione guidata dalla simulazione è attraverso la creazione di processi di simulazione automatizzati.

Questi processi consentono ai progettisti l’esecuzione di simulazioni sia semplici che complesse.

Questi processi automatici prendono il nome di Tempate e tipicamente i Template sono creati da analisti esperti utilizzando NX Open all’interno di Simcenter 3D.

Tutti i passaggi della simulazione sono definiti all’interno del Template, per garantire che l’accuratezza dei risultati rimanga elevata anche se vengono prodotti da utilizzatori con poca esperienza;

La costruzione del template all’interno dell’ambiente CAD riduce il tempo necessario all’apprendimento, dal momento che i progettisti hanno già familiarità con l’ambiente NX.

La solita tecnologia di simulazione pertanto può viene utilizzata sia da progettisti che da analisti esperti, che possono revisionare e investigare più nel dettaglio i risultati prodotti dai progettisti, senza il bisogno di trasferire i dati tra software differenti.

In questo video vediamo un esempio del template di analisi in azione.

Un progettista che usa NX CAD desidera disegnare un collettore di scarico in maniera da ottenere un flusso bilanciato.

Per eseguire questa analisi il progettista deve semplicemente eseguire un processo automatico all’interno dell’interfaccia di NX che, passo dopo passo, lo guida nell’esecuzione della simulazione. Puoi notare come i comandi di questo processo appaiano direttamente nell’interfaccia di NX CAD.

Fase 1: Definire il modello di studio in NX

Fase 2: Creare il dominio fluido del modello

  • Puoi vedere che, dopo che l’utente ha eseguito questo passo, la routine automatica mostra una procedura guidata con le istruzioni, che includono alcune immagini di riferimento che il progettista può seguire per completare il compito.
  • Una volta che il progettista fa click su OK, viene creato automaticamente il dominio fluido del collettore.

Fase 3: Creare il volume delle camere di test

  • L’interfaccia utente dice al progettista esattamente cosa deve fare.
  • Una volta che l’utente ha fatto questa selezione e preme OK, NX crea automaticamente le camere di test.

Fase 4: Costruzione della mesh.

  • Il progettista viene istruito su come selezionare il volume fluido, quindi NX crea automaticamente la mesh utilizzando i criteri predefiniti del processo.

Fase 5: Completare il setup finale della soluzione

  • Il progettista può impostare alter informazioni come le portate, il tipo di soluzione, e altro.
  • Questa fase esegue la simulazione

Il progettista a questo punto può controllare i risultati dell’analisi per verificare se il flusso d’aria è bilanciato o se occorre apportare delle modifiche.

SmartCAE: versione di prova gratuita di FEMAP!
SmartCAE - Webinar Gratuiti

Le leggi di materiale non lineare nelle analisi ad elementi finiti

Spesso capita che l’ipotesi di materiale con caratteristiche elastiche lineari risulti inadeguata per modellare correttamente il fenomeno meccanico ch...

Come semplificare le analisi di Drop Test con Simcenter 3D

Tutti, prima o poi abbiamo provato questa sensazione… stai vivendo la tua giornata, facendo le solite cose, quando all’improvviso accade l...

Progettazione di attrezzature a pressione: risultati immediati e affidabili grazie all’analisi non-lineare

Grazie a Femap, Ener Consulting ha automatizzato l’analisi a elementi finiti dei recipienti in pressione in conformità con le normative europee e inte...

SmartCAE - logo trottola

Send this to a friend