Gli ingegneri aeronautici e aerospaziali si affidano molto alla simulazione e gli strumenti di analisi di Simcenter Mechanical sono una parte preziosa della cassetta degli attrezzi di un ingegnere. Le nuove funzionalità disponibili in Simcenter 3D e Simcenter Nastran consentono di calcolare più rapidamente il margine di sicurezza, di modellare meglio la complessità delle pelli sottili dei velivoli e di capire come il liquido che si muove nei serbatoi di carburante possa influire sulla dinamica del lancio.

Margine di sicurezza standard modelli di calcolo

I nuovi modelli di calcolo standard consentono di precompilare automaticamente tutti gli input in base a una serie di regole di modellazione. Non resta che scegliere la geometria su cui applicare il calcolo. È inoltre possibile distribuire facilmente questi modelli in tutta l’organizzazione, in modo che tutti abbiano accesso alle ultime novità.

Elemento quadruplo di sola tensione (Tension-only quad element)

Gli ingegneri aeronautici devono affrontare una sfida quando modellano le pelli sottili degli aerei: spesso devono creare più modelli con proprietà diverse per tenere conto di tutte le varie condizioni di carico. Il nuovo elemento non lineare di sola tensione aiuta a risolvere questa sfida. A seconda della condizione di carico, la quadratura di sola tensione passerà automaticamente dal comportamento a membrana a quello a taglio. Ciò significa che ora è sufficiente un solo modello per rappresentare la struttura per qualsiasi condizione di carico, riducendo dell’80% i tempi del processo di simulazione.

Simulare le dinamiche di sloshing

I New methods di Simcenter Nastran possono aiutare a simulare la dinamica del carburante che si muove nei serbatoi dei razzi e che può interferire con i controlli del sistema di guida. Il modello di fluido incomprimibile aiuta a prevedere le frequenze di slosh e i modi idro-elastici.

Correlazione statica della forma

Comprendere meglio il comportamento del modello FE confrontando gli spostamenti statici con un’altra serie di spostamenti statici, modali o dinamici provenienti da un’altra analisi. Le nuove metriche di errore aiutano a determinare il grado di somiglianza tra i diversi casi di carico e a stabilire se le soluzioni statiche e dinamiche possono essere scambiate. Ad esempio, è possibile eseguire un confronto tra i risultati di un modello a maglia grossa e quelli di un modello a maglia fine.  Se il modello a maglia grossa si correla bene con quello a maglia fine, è possibile utilizzare il modello a maglia grossa per applicazioni future, con un conseguente risparmio di tempo.

 

Leggi anche:

Simcenter Mechanical 2212 – Miglioramenti per applicazioni automobilistiche

Simcenter Mechanical 2212 – Miglioramenti per macchinari industriali

Bercella riduce le tempistiche tra progettazione e produzione grazie a Laminate Tools

Indice dei contenuti La storia in breveSfide operativeChiave per il successoRisultati ottenutiIntroduzioneMassimo Bercella, CEO dell’azienda, commenta...

Exept progetta telai monoscocca regolabili in composito – Prima Parte – Femap

Indice dei contenuti Competenze a tutto campoScelta a colpo sicuroLa sfida del carbonioFlusso delle sollecitazioniSoftware e servizio, connubio vincen...

Creazione della mesh ad elementi finiti – Modellazione con elementi BRICK

Indice dei contenuti Approccio Brick tradizionaleApproccio Brick automatico Hexa-DominantConclusioni È noto come gli elementi Brick lineari (Esaedro,...

SmartCAE - logo trottola

Send this to a friend