Mi sono imbattuto in un recente report di Tech-Clarity che affronta il tema dei colli di bottiglia nelle analisi FEA. Il documento elenca le principali sfide e le best practice messe a punto dalle aziende leader che hanno reso la simulazione CAE il fulcro del proprio ciclo di sviluppo del prodotto.
La ricerca illustra che:

  • La fase di Pre-processing è quella che porta via più tempo al processo di simulazione, richiedendo fino al 38% del tempo totale.
  • Le sfide principali del Pre-processing includono il trattamento di geometria problematica, la ricostruzione della geometria CAD, la gestione del contatto negli assiemi.
  • Le principali sfide nel Post-processing riguardano il tempo investito nel filtrare una mole di dati consistente.

Il documento, che include una serie di altre metriche molto interessanti, è scaricabile dal seguente link:
Addressing the Bottlenecks of FEA Simulation – Tech Clarity 2016


Altro sugli elementi finiti

Articoli


Webinar

La simulazione CAE guida la progettazione delle macchine per il packaging

Indice dei contenuti Migliorare il progetto con il Digital-TwinIl calcolo a elementi finiti (FEM)La fluidodinamica computazionale CFDL’analisi cineto-...

Newsletter aprile 2023

Indice dei contenuti Simcenter Star-CCM+ 2302: scopri le novità!Siamo stati al MECSPE!NovitàSmartCAE approda all’Università! Simcenter Star-CCM+...

Le leggi di materiale non lineare nelle analisi ad elementi finiti

Indice dei contenuti Differenze tra materiale lineare e elasto-plasticoModelli di Materiale Non LineareMateriale IperelasticoTipi di curva Stress-Stra...

SmartCAE - logo trottola

Send this to a friend