La simulazione fluidodinamica CFD è ancora circondata da un alone di mistero.

Questo mistero è dovuto al fatto che storicamente implementare con successo questa disciplina ha richiesto l’uso di software molto costosi, la disponibilità di hardware estremamente performante e personale altamente qualificato. Per questi motivi è stata per anni relegata a strumento di verifica finale, con limitate applicazioni nelle fasi di progettazione preliminare.

Fortunatamente l’evoluzione informatica ha portato a una democratizzazione della tecnologia, rendendo disponibili strumenti che sono adesso alla portata delle Piccole e Medie Imprese, possono funzionare sulla solita workstation su cui funziona il modellatore CAD e possono essere messi in mano al progettista.

Questo documento elenca i 10 “falsi miti” della fluidodinamica computazionale, spiegando come siano ormai superati dalla tecnologia odierna.


Argomenti correlati

Articoli


Webinar

Ing. Tommaso Colaianni accelera le verifiche strutturali delle navi con Femap

Indice dei contenuti La sintesi di questa storiaIntroduzioneLa verifica strutturale di una nave con l’analisi ad elementi finitiNel dimensioname...

Implementazione del Superelemento di Craig-Bampton in FEMtools Application Framework

Recentemente alcuni nostri clienti, ci hanno chiesto di saperne di più su un tema molto particolare nell’abito della simulazione FEM: i Superelementi....

La linearizzazione degli stress per la verifica dei recipienti a pressione

Indice dei contenuti AutoriLa Classificazione delle SollecitazioniLa Linearizzazione degli StressSCL Analyzer per la Linearizzazione degli StressCome...

SmartCAE - logo trottola

Send this to a friend