La simulazione fluidodinamica CFD è ancora circondata da un alone di mistero.

Questo mistero è dovuto al fatto che storicamente implementare con successo questa disciplina ha richiesto l’uso di software molto costosi, la disponibilità di hardware estremamente performante e personale altamente qualificato. Per questi motivi è stata per anni relegata a strumento di verifica finale, con limitate applicazioni nelle fasi di progettazione preliminare.

Fortunatamente l’evoluzione informatica ha portato a una democratizzazione della tecnologia, rendendo disponibili strumenti che sono adesso alla portata delle Piccole e Medie Imprese, possono funzionare sulla solita workstation su cui funziona il modellatore CAD e possono essere messi in mano al progettista.

Questo documento elenca i 10 “falsi miti” della fluidodinamica computazionale, spiegando come siano ormai superati dalla tecnologia odierna.


Argomenti correlati

Articoli


Webinar

Simcenter Mechanical 2212 – Miglioramenti per macchinari industriali

Indice dei contenuti Analisi della forza semplificataSimulare la magnetostrizione e il rumoreGenerazione di un diagramma di Campbell durante una rispo...

Le novità di Simcenter STAR-CCM+ 2306

Indice dei contenuti Model the complexityGestisci in modo efficiente assiemi CAD complessiConverti rapidamente geometrie tassellate in CADAffronta con...

Femap Tip & Tricks: Clipping Plane

Il Clipping Plane è un prezioso strumento di visualizzazione che consente di “tagliare” il modello FEM o geometrico e di visualizzare l’interno...

SmartCAE - logo trottola

Send this to a friend