Tre storie di successo raccontate dai protagonisti

Progettare una parte in fibra di carbonio richiede un approccio “olistico” in quanto occorre tenere ben presente in ogni momento sia gli obiettivi di prestazione che le esigenze della produzione.

Riuscire a mantenere il giusto equilibrio tra semplicità di realizzazione, costo della materia prima, prestazioni del manufatto rappresenta la principale sfida che affrontano i progettisti del composito.

E chi, meglio di colui che progetta e realizza prodotti in fibra di carbonio, può fornirci una mappa per orientarci nel panorama dei materiali compositi?

Per questo motivo stiamo organizzando la serie di webinar Progettare e Costruire in Compositi, tre storie di successo raccontate dai protagonisti.

Ecco gli appuntamenti delle prossime tre settimane…

 

Leggerezza su due ruote: il caso di studio della Vins Duecinquanta

Giovedì 30 Aprile – Vincenzo Mattia – CEO Vins Motors

Vincenzo, fondatore e CEO di Vins Motors, ha progettato e realizzato la Duecinquanta, moto impostata alla massima efficienza strutturale, dove ogni componente è ottimizzato per svolgere più funzioni.

In questo incontro Vincenzo ci racconterà come, partendo da un prototipo già molto performante, sia riuscito a ridurre sensibilmente peso e costi di produzione della monoscocca e del forcellone in composito, senza sacrificare le prestazioni.

Iscriviti qui.

 

Accorciare il time-to-market grazie alla simulazione: il caso di studio di EXEPT

Venerdì 8 Maggio – Alessandro Giusto – Co-Fondatore EXEPT

EXEPT è riuscita a realizzare il sogno proibito di ogni ciclista: un telaio monoscocca in fibra di carbonio regolabile. In questo incontro Alessandro ci spiegherà come è riuscito a concepire il design del telaio estremamente leggero e performante, passando dall’idea al prodotto omologato in pochi mesi, grazie alla simulazione al calcolatore.

Iscriviti qui.

 

Ottimizzare un telaio monoscocca in carbonio: il caso di studio di Dynamis PRC

Venerdì 15 Maggio – Andrea Vezzoli, Michele Rossi, Luca Galimberti – Dynamis PRC

Dynamis PRC è il team Formula Student del Politecnico di Milano, vincitore delle competizioni Classe 1C FSAE Italia 2019. In questo incontro Andrea (Direttore Tecnico), Michele (Responsabile Telaio) e Luca (Responsabile Aerodinamica) ci spiegheranno, tra l’altro, come siano riusciti a ridurre del 50% il tempo di produzione della loro monoposto grazie alla simulazione del drappeggio delle pelli.

Iscriviti qui.

 

Nel corso della loro presentazione, i nostri ospiti illustreranno alcuni aspetti peculiari del loro prodotto e del loro workflow di progettazione, ottimizzazione e produzione.

Ogni seminario sarà chiuso da una sessione di domande e risposte nelle quali potrai sottoporre ai nostri ospiti i tuoi quesiti.

Non perderti questa occasione: iscriviti adesso!

Femap - Real FEA made easy
SmartCAE - Corso Femap Nastran

Applicazione del digital twin alle grandi strutture

In questo primo articolo illustriamo un metodo ibrido numerico-sperimentale che permette di costruire il “digital twin” di una grande struttura per de...

Il caso di studio dello Stonecutters Bridge a Hong Kong

Lo Stonecutterrs Bridge di Hong Kong è un ponte strallato, con due torri collocate nel retroporto del congestionato porto per container Kwau Chung, fr...

L’evoluzione dei compositi attraverso la realtà virtuale e aumentata

Girellando per la rete ho trovato sul portale CompositesWorld questo articolo molto interessante  nel quale viene fatta una recensione delle tecnologi...

SmartCAE - logo trottola

Send this to a friend